Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti al loro uso

Pro loco Latiano

4j8aa85c
4j8aa85r
4j8aa85t
bar
cucinpr
foto
mist
quadriinperiali
sri

Città di Latiano

Latiano, in provincia di Brindisi, è situato a 22 km a sud-est del capoluogo, a circa 97 metri di altitudine al margine settentrionale della pianura leccese. Il paese risale probabilmente al secolo XI, secondo quanto riporta lo storico Primaldo Coco. Dall’origine fino alla vendita del feudo di Latiano (1092 - 1407) le vicende storiche furono segnate dalle dominazioni normanna e sveva prima, angioina ed aragonese poi. Nei secoli successivi, sino al 1611, il feudo divenne baronia. L’ultimo barone, Domenico Imperiali, comprò il titolo di Marchese iniziando, alla meta del ’600, la storia del Marchesato di Latiano. Soppressa la feudalità da Napoleone, Latiano seguì le vicende del Regno di Napoli, con il sorgere anche in queste zone del fenomeno del brigantaggio. Dopo l’unificazione d’Italia, fu costruita la ferrovia di stato Taranto – Brindisi (1866) e furono create piccole industrie che poterono sfruttare le risorse locali. Centro Storico Uno dei più importanti edifici architettonici di Latiano è il castello di epoca medioevale ( XII secolo). Tra gli edifici sacri: la chiesa di Santa Maria della Neve (XVI secolo), del Crocifisso (XVII secolo), della Madonna della Greca (XVI secolo), del Santissimo Rosario (XV secolo), la chiesa dell’Immacolata del XIII secolo. L’ edificio rinascimentale "La Torre del Solise" con strutturata a pianta quadrangolare, fregi, porte e finestre in pietra scolpita.

Sei qui: Home Latiano

Associazione Pro loco Latiano - piazza Umberto I 57 - c.f. 80008230742 - p.i.01314350743
Tel/fax +39(0)831 721096 - c.c.p 10614725
prolocolatiano@libero.it - prolocolatiano@pec.it